Al lavoro serve un luogo. Perché ci fa male la distanza.

20 Marzo 2024
·

di Sabrina Caputi, Tavola rotonda del 15 marzo 2024 presso l'evento "Il Convivio delle Risorse Umane" di Este Edizioni

Nel corso della recente tavola rotonda "Al lavoro serve un luogo. Perchè ci fa male la distanza." tenutasi lo scorso venerdì presso l'evento "Il Convivio" di Este Edizioni, Sabrina Caputi ha toccato un tema di cruciale importanza che risuona profondamente nell'attuale panorama lavorativo globale: l'essenzialità del luogo nel contesto lavorativo e come la distanza possa influenzare negativamente il nostro benessere e la nostra produttività. Riflettendo sul modello della nuova Società 5.0, introdotto in Giappone, emerge chiaramente che il concetto di luogo va ben oltre alla mera fisicità, abbracciando la formazione, la collaborazione e l'innovazione come pilastri fondamentali.

L'importanza del luogo di lavoro

Il luogo di lavoro non è solo uno spazio fisico dove svolgere le proprie mansioni; è un ambiente che favorisce l'interazione, la condivisione di idee la crescita personale e professionale. In Giappone, la visione della Società 5.0 pone l'accento su come gli spazi lavorativi possano e debbano essere progettati per promuovere un senso di comunità e collaborazione, elementi ritenuti indispensabili per il progresso sociale ed economico.

La pandemia ha accelerato il passaggio al lavoro da remoto, dimostrando che molte attività possono essere svolte efficacemente anche a distanza. Tuttavia, questo cambiamento ha anche messo in luce i limiti e le sfide del non avere un luogo comune di lavoro. La mancanza di interazione faccia a faccia può portare a sentimenti di isolamento, ridurre le opportunità di apprendimento spontaneo e limitare la coesione del team. La distanza, sia fisica che emotiva, può erodere il senso di appartenenza e minare la cultura aziendale.

Formazione a tutti i livelli

Un aspetto fondamentale sottolineato da Sabrina è l'importanza della formazione continua a tutti i livelli organizzativi. La Società 5.0 vede l'educazione come un processo senza fine, essenziale per l'adattamento alle rapide evoluzioni tecnologiche e per il mantenimento della competitività. La formazione non può essere confinata entro le pareti di una sala conferenze; deve essere integrata nel tessuto quotidiano del luogo di lavoro, promuovendo un ambiente in cui l'apprendimento è parte integrante dell'esperienza lavorativa.

La collaborazione è un altro pilastro della Società 5.0, vista non solo come uno scambio di idee ma come un vero e proprio motore di innovazione. La creazione di spazi che facilitano la collaborazione e l'interazione tra individui con diverse competenze e background è fondamentale per stimolare la creatività e accelerare lo sviluppo di nuove soluzioni ai problemi complessi di oggi.

La riflessione portata avanti da Sabrina ci invita a riconsiderare il luogo nel mondo del lavoro. Non si tratta solo di tornare agli uffici o di abbracciare il lavoro da remoto, ma di trovare un equilibrio che valorizzi l'interazione umana, promuova l'apprendimento continuo e stimoli la collaborazione.

In questo contesto, oggi, il mondo del lavoro diventa un ecosistema dinamico, un terreno fertile dove possono germogliare innovazione e benessere. La distanza, sia fisica che emotiva, rappresenta una sfida che dobbiamo affrontare con creatività e impegno, per costruire insieme il futuro del lavoro in una Società 5.0.

logo considi grigio
Il nostro obiettivo è aiutare ad incrementare la competitività aziendale grazie ad una strategia industriale che prende vita dall’alta formazione Lean, dall’eccellenza operativa, dall’innovazione digitale e di prodotto. Un percorso di crescita sostenibile chei beneficia delle nuove opportunità tecnologiche dell’Industria 4.0.
Via A. De Gasperi, 63
36040 Grisignano di Zocco (VI)
Via San Martino, 7
20122 Milano (MI)
Corso Martiri della Libertà, 3
25122 Brescia (BS)
youtube icona azzurrafacebook icona azzurralinkedin icona azzurratweetter icona azzurra
CONSIDI S.P.A. (SOCIETÀ BENEFIT) | Via Alcide De Gasperi n.63 - 36040 Grisignano di Zocco (VI)
C.F./P.IVA 03948220284 | Capitale Sociale: 1.000.000 euro i.v. | Iscritta al registro delle imprese di Vicenza numero REA VI-307565
crossmenu