MANTIENI LO SGUARDO VERSO IL FUTURO

Nei momenti di difficoltà, è necessario far fronte ai problemi e prendere decisioni importanti con prontezza. Tuttavia, questo non è un motivo valido per perdere la calma e instillare ulteriori turbolenze all’interno della propria azienda. Porre l’attenzione allo scenario futuro è fondamentale.

Il pensiero a lungo termine ha sempre condizionato la ragione d’essere di Toyota: contribuire positivamente alla società, ai propri clienti, ai dipendenti e alle aziende partner, con l’obiettivo finale di sviluppare e migliorare la propria capacità di creare valore ad un costo contenuto, ma in grado di consentire la vita del sistema azienda.

Durante la conferenza stampa del 12 Maggio  per la presentazione dei risultati finanziari di Toyota, il presidente Akio Toyoda ha ribadito che le priorità dell’azienda non sono cambiate, nonostante il periodo storico dominato dall’incertezza e dalla difficoltà di identificare possibili scenari futuri: “Non possiamo smettere di investire nel futuro. Questa è una delle cose che si deve continuare per sempre e che deve essere supportata con finanziamenti appropriati. […] Tuttavia, tengo d’occhio le spese. Se vedo una spesa dispendiosa (uno spreco), la taglierò.”

Non bisogna farsi prendere dal panico del momento. È fondamentale gestire con calma questa fase di incertezza a tutti i livelli aziendali (Hoshin Kanri). Ciò permetterà di gettare solide fondamenta sulle quali l’azienda potrà costruire il suo futuro. Mantenere attivi gli sforzi oggi garantisce una crescita continua, sia per la propria azienda che per tutte le sue persone e anche  per tutta la comunità e la società in cui si vive.

L’impossibilità di prevedere con accuratezza gli eventi futuri, rende quindi indispensabile rafforzare il proprio sistema, ma anche le relazioni che l’azienda ha instaurato nell’intero eco sistema in cui opera (sia al suo interno che all’esterno).

Secondo A. Toyoda la fonte vitale della forza di Toyota sta proprio in questi due elementi, tra loro strettamente connessi: la stabilità e l’innovazione. In Considi non possiamo che concordare con le parole del presidente di Toyota: stabilità e innovazione sono lo yin e lo yang di qualsiasi sistema aziendale, la loro combinazione ne è la ragion d’essere.

Lo sguardo al futuro non deve essere abbandonato o assorbito dalle paure e dalle incertezze del momento, né lasciato in secondo piano. Con il programma Restart abbiamo più volte ribadito insieme agli imprenditori l’importanza di gestire l’emergenza mantenendo il nostro sguardo rivolto verso il futuro.